Sunset

44C49CC3-F006-469D-94B8-A1EA6B065AF8

 

Di notte, nei sogni, sto spesso su una nave.

Di giorno attualmente faccio la pasticciera.
Sfoglio croissant, incasso burro negli impasti,
do forma alla golosità altrui.
Io odio i dolci.
Occasionalmente cucino per cene a tema.
Oggi cena greca. I capelli odorano di
.melanzane fritte per la moussaka
.aglio e cipolla per lo tzatziki
.miele per la baklava
I greci cucinano complicato.
Per servire a tavola però ho indosso il rossetto. Rosso.
E le mani sono pulite, bianche, intelligenti.
Di notte, nei sogni, ho sempre paura.
Di giorno, attualmente, ho paura ad orari alterni.
Al mattino no, sto sola a godermi la colazione.
Quando i ragazzi si alzano beviamo insieme un caffè.
Loro escono, esco anch’io. Di solito in bicicletta.
A pranzo dormo, o stiro, o lavo, o riordino.
Le minutaglie che occupano tempo
sono scacciamostri.
Il silenzio è vuoto, e ci trovo le navi e le paure notturne.
Di notte, nei sogni, tutto rimane senza una fine.
Di giorno, attualmente, non tollero le storie inconcludenti.
Un romanzo, un film, un racconto senza “fine”.
Una fine quadrata, bella o brutta non importa.
Un punto. Niente sospesi. Una lapide sulle cose, che ferma.
Non tollero il mio procrastinare la vita.
Le interpretazioni, le ipotesi, i giudizi li lascio ad altri.
Io odio le sospensioni, e sono il luogo in cui vivo ora.
Di notte, nei sogni, non c’è pace.
Di giorno, attualmente, non c’è accento.
Solo al tramonto, per un istante, colgo la freschezza di una fine lucente.
Annunci

6 risposte a "Sunset"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...